Stanotte la libert Biblioteca Dominique Lapierre Allinizio degli anni settanta Dominique Lapierre e Larry Collins attraversano il continente indiano per raccogliere interviste con testimoni registrare vicende strabilianti comporre la trama di un p

  • Title: Stanotte la libertà (Biblioteca Dominique Lapierre)
  • Author: Dominique Lapierre
  • ISBN:
  • Page: 213
  • Format: Formato Kindle
  • Allinizio degli anni settanta Dominique Lapierre e Larry Collins attraversano il continente indiano per raccogliere interviste con testimoni, registrare vicende strabilianti, comporre la trama di un potente racconto corale quello del popolo indiano in cammino verso la propria indipendenza Dalla nomina di Lord Mountbatten a vicer delle Indie, il 1 gennaio 1947, allassassinio di Gandhi, il 30 gennaio 1948, Stanotte la libert ripercorre i tredici mesi che cambiarono per sempre il volto dellImpero britannico e il destino di quattrocento milioni di indiani Un viaggio serrato e appassionante tra i segreti di una terra incantevole, le miserie e gli splendori del suo popolo, il coraggio e la fede degli uomini che aprirono la via alla libert Su tutti, sirradia la figura del Mahatma Gandhi, la Grande anima, il profeta dal fascino tuttora inesauribile Quel viaggio segner la vita di Dominique Lapierre, che da allora, preso da per la sua India, vi ritorner per infiniti viaggi, memorabili incontri,nobili slanci umanitari.

    • [PDF] Ü Free Download ☆ Stanotte la libertà (Biblioteca Dominique Lapierre) : by Dominique Lapierre ✓
      213 Dominique Lapierre
    • thumbnail Title: [PDF] Ü Free Download ☆ Stanotte la libertà (Biblioteca Dominique Lapierre) : by Dominique Lapierre ✓
      Posted by:Dominique Lapierre
      Published :2019-07-01T12:32:49+00:00

    One thought on “Stanotte la libertà (Biblioteca Dominique Lapierre)”

    1. visto che non sappiamo quasi nulla sulla vera storia dell'indipendenza dell'India e di come Gandhi l'abbia ottenuta, a parte quel poco che ci hano detto a scuola, ritengo che questo libro sia assolutamente da leggere. Oltre tutto è scritto benissimo ed è anche un libro che sa prendere il lettore per il verso giusto, portandolo passo passo in un mondo a noi del tutto sconosciuto ed affascinante.

    2. Storia, quella con "S" maiuscola che si legge come un romanzo. L'indipendenza dell'India dall'Impero Britannico con il Mahatma Gandhi, Lord Mountbatten, Nehru, Jinnah (fondatore del Pakistan) raccontati (con pregi e difetti: Lapierre non fa sconti a nessuno) nei periodi immedidatamente precedente e successivo (fino all'assasinio di Gandhi) la concessione della libertà allo Stato in cui vive un quinto della popolazione mondiale. Tristissima ma super partes la narrazione dei massacri per ragioni [...]

    3. Il libro Stanotte la libertà e’ molto bello e interessante . Mi stanno appassionando molto tutte le vicende che si sono succedute in quel periodo in quella parte del mondo che non conoscevo bene e sulla quale avevo dei pregiudizi. Il meritodi questo va anche molto a Lapierre e Collins che hanno reso vivissimi gli avvenimenti.

    4. Sconvolgente. Dovrebbero farlo leggere nelle scuole per far capire dove può portare l'integralismo religioso. Non conoscevo questa vicenda veramente terribile.

    5. Direi il mio preferito fra i libri di Lapierre, molto meno conosciuto de "La città della gioia". Se andrete a vedere il film Il palazzo del Vicerè, vi consiglio questa lettura.

    6. Ho scoperto un mondo a cui non mi ero mai avvicinata, l'India. Mi ha sconvolto la brutalità dei fatti accaduti. Non è un romanzo ma un racconto storico che scorre benissimo. Lo raccomando a tutti.

    7. Storia contemporanea appassionante, raccontata in modo semplice e coinvolgente. Uno sguardo su un capitolo complesso e doloroso della storia dell’ India.

    8. per il contenuto, la ricostruzione storica, la descrizione dei personaggi,delle situazioni, dei luoghi, dei contrasti religiosi e politiciolisso in alcune parti

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *